COME SCEGLIERE UN BUON PERSONAL TRAINER








In palestra, in Facebook, siti propri o volantini, negli ultimi anni possiamo vedere un incremento di Personal Trainer. Ma come scegliere quello più adatto a te?

Magari avete voglia di iniziare palestra o di fare movimento ma da soli vi annoiate o siete consapevoli che dopo poco, vi arrendete e l’entusiasmo dei primi giorni vi abbandona. 

E allora che fare?

La scelta migliore è di affidare l’allenamento ad un Personal Trainer. 
Ma come si fa a scegliere quello giusto? Ecco alcuni spunti:

  1. Visitalo sui social: un bravo PT si “mette in mostra”, nel sito dovrai leggere la sua presentazione e la modalità di lavoro. Se dispone di video di presentazione o fa vedere come lavora ancora meglio.  Potrai vederlo anche in Facebook, molti si fanno pubblicità li. Ma.....é il sito che lo presenta, se non ha un sito o un blog di presentazione… guardate MOLTO bene cosa fa vedere nella sua pagina, a come si presenta, cosa propone e se gli argomenti si avvicinano al vostro interesse. Solo dopo la ricerca potete iniziare a valutarlo.

  1. Chiedi di lui/lei: chiedete in giro, chiedete ai clienti che già si allenano con lui o lei. Chiedi come si trovano, che tipo di persona è, in che cosa è specializzato. Non fidarti mai al 100% dell’opinione della gente anche se è un amico in quanto l'opinione è soggettiva, perché potresti sentire alcuni che adorano come allena e altri invece che non lo sopportano proprio. Quindi ascolta e chiedi ma fidati al 50% dei loro giudizi.

  1. Scopri com'è: vai a vedere di persona com’è, come si comporta e cosa ti propone. Guarda il modo di parlare e i contenuti dei suoi argomenti. Fai domande specifiche per vedere se è competente in materia e se riesce ad esaurire la tua curiosità (ovviamente deve essere un argomento che conosci e che sai la risposta). Chiedi come intende lavorare con la tua problematica e cosa ti propone al riguardo.

Queste sono le cose da fare prima di scegliere il tuo futuro allenatore. 

Ma attenzione
NON aspettatevi mai risultati in tempi brevi, il risultato si vede piano piano, col tempo e duro lavoro. 
NON esiste ottenere un risultato dall’oggi al domani. Per cui pazienta devi dare tempo al tuo corpo di prendere il ritmo. 
NON abbandonare dopo qualche mese l’allenamento e il tuo Personal ci vuole almeno un semestre per vedere i primi risultati.

Quindi rimboccati le maniche e pazienta, se lavori bene e se aspetti le giuste tempistiche i risultati si vedranno. 
Che aspetti? Scegli il tuo Personal e  VAI ad allenarti!!!

Commenti

Post popolari in questo blog

MAL DI SCHIENA: come alleviare il dolore

DIMAGRIMENTO: non solo con l'attività aerobica

OSTEOPOROSI: prevenire facendo sport

Quanto è importante lo sport?